Rechercher
  • Caterina Giudiceandrea

Come recuperare il proprio credito in Francia?

Se un debitore francese non onera il pagamento di fatture in merito a servizi forniti o beni venduti, il creditore può trovarsi in difficoltà a recuperare il proprio credito. La situazione ovviamente si complica se il recupero credito assume un carattere internazionale perché nasce da una relazione tra l’Italia e la Francia.


Per recuperare un credito è importante essere rapidi e reattivi, soprattutto per i debitori che si trovano in difficoltà finanziare e/o debitori che nascondono il proprio patrimonio.


Come procedere?


Il primo passo per recuperare un credito in Francia, è l’invio, da un avvocato, di una messa in mora per incitare il debitore al pagamento. Per i debitori che potrebbero nascondere il proprio patrimonio, è meglio non inviare un’intimazione per poter sperare di recuperare il credito.


Spesso, la lite si risolve in questa fase iniziale grazie all’intervento dell’avvocato.


Qualora non sia possibile recuperare un credito amichevolmente, è necessario l’intervento delle autorità giudiziarie francesi.


In Francia le azioni giudiziarie disponibili sono:

  • Decreto Ingiuntivo (injonction de payer);

  • Procedura accelerata e provvisoria (assignation en référé provision);

  • Procedura ordinaria in merito (assignation au fond);

  • Procedura di liquidazione giudiziaria (assignation en liquidation judiciaire)


Decreto ingiuntivo (injonction de payer)


Il decreto ingiuntivo è un metodo veloce e poco costoso per recuperare un credito. La procedura è possibile se il debito deriva da :

  • un contratto (ad esempio un acquisto presso un commerciante o un prestito bancario), oppure

  • un obbligo contrattuale (fattura impagata, debito bancario, affitto impagato).

L’importo del debito deve essere indicato per iscritto.


Procedura

La parte che vuole recuperare il credito in Francia deve fare una domanda di decreto ingiuntivo – accompagnata dai necessari elementi di prova – e il giudice francese prende una decisione analizzando i soli elementi forniti dal creditore italiano.


Se il giudice ritiene giustificata la domanda, rende il decreto ingiuntivo francese (ordonnance portant injonction de payer).


Se invece il giudice respinge la domanda, il creditore italiano può avviare una causa ordinaria in Francia per richiedere il pagamento.


Il debitore francese ha poi 1 mese dalla notifica del decreto ingiuntivo francese per opporsi tramite una cause ordinaria.


Procedura accelerata e provvisoria (assignation en référé provision)


Un creditore italiano, tramite il suo avvocato in Francia, può fare una domanda di recupero credito tramite una procedura accelerata e provvisoria se:

  • il credito è certo, liquido ed esigibile; e

  • l’esistenza dell’obbligazione non è seriamente contestabile” : non devono esistere contestazioni serie sul merito (articolo 873 del Codice di procedura civile francese).

A differenza del decreto ingiuntivo, la procedura accelerata è provvisoria è contradittoria : il giudice francese ascolta ambe le parti e rende la sentenza sulla base di tutti gli elementi.


La decisione del giudice è detta “provvisoria”, anche se normalmente il debitore francese condannato paga il debito e le procedure giudiziarie non continuano.


Procedura ordinaria


Qualora un debitore francese potrebbe opporre una contestazione seria all’esistenza dell’obbligazione, è necessario introdurre una procedura ordinaria in merito.


La durata dei processi in merito è più lunga della procedura accelerata, che può risolversi in qualche mese. I processi in merito, secondo la loro complessità, possono risolversi tra 6 mesi e 1 anno.


Procedura di liquidazione giudiziaria (assignation en liquidation judiciaire)


Se il debitore francese è in cessazione di pagamento, l’articolo L. 640-5 del Codice di commercio francese premette al creditore italiano di domandare la liquidazione giudiziaria (fallimento) del debitore.


Se la procedura di liquidazione giudiziaria è accolta dal giudice, il creditore può domandare l’ammissione al passivo del suo credito. Sfortunatamente, arrivati a questo punto, il recupero credito diventa sempre più difficile.


Desiderate ulteriori informazioni sul recupero crediti in Francia ? Vi invito a prendere contatto con un avvocato francese al numero telefonico +33 1 44 88 29 29 oppure tramite email giudiceandrea@legal-gc.com

0 vue
 

©2020 par Legal GC                            Mentions légales